https://www.gobiker.it?p=24291
per informazioni: Go Biker S.r.l.
via Buonarroti ang. via Canale, 22 - 60125 Ancona
Tel. 0712089301 -

19 – 26 Settembre 2020

Un nuovo tour nel Paese delle Aquile. Nel cuore dell’ Albania attraverso percorsi nascosti e inediti. Strade inerpicate sopra le montagne a ridosso di Tirana fino al Nord del paese attraverso strade sterrate e piste nascoste che ci porteranno nei luoghi magici del Paese “Casa degli Alban”. Un tour su sterrati e piste per Maxi Enduro adatto a tutti coloro che abbiano una buona esperienza in off road,  in cui la parola d’ordine è avventura. Pernotteremo in tenda e in rifugi montani, tuttavia organizzati. Un salto nel tempo in un crocevia di storia, culture e tradizioni che ad oggi vivono ancora insieme in un paese che saprà regalarvi emozioni totalmente inaspettate. On the Road Again.

 

Partenza dedicata: 19 Settembre 2020  – Minimo 6 partecipanti

1° giorno

Sabato 19 Settembre Ancona - Durazzo

Ritrovo dei partecipanti con l’accompagnatore in moto dall’Italia al Porto di Ancona alle ore 16:00 per le procedure burocratica e l’imbarco sul traghetto per Durazzo. Partenza dal porto di Ancona alle ore 19:00 con sistemazione in cabina doppia interna. Cena libera a bordo. Pernottamento.

2° giorno

Domenica 20 Settembre arr. Durazzo – Kamez – Mali Dajit (B/-/D)

Prima colazione a bordo. Arrivo al porto di Durazzo previsto per le ore 11:00.
Disbrigo pratiche portuali, stipula assicurazione mezzi per coloro che non hanno incluso nella carta verde l’Albania (si ottiene subito fuori porto). Incontro con la guida locale in moto e partenza in direzione Kamez dove avremo modo di organizzare il veicolo di supporto al seguito e effettuare un primo check alle moto prima di attraversare Tirana e cominciare la nostra avventura in direzione Mait Dajit. Test del gruppo su percorso ad anello di circa 70 km, di pista sterrata in quota e primo pernottamento in campo tendato presso piscine artificiali ricavate con sbarramenti del fiume, con annesso ristorante tipico dove ceneremo.
Pernottamento e cena in campo tendato

3° giorno

Lunedì 21 Settembre Mali Dijat – Kraste – Bulqiz (B/-/D)

Prima colazione all’aperto. e partenza per l a montagna, torneremo i n quota per prendere l a pista che ci farà attraversare l ’area di Martanesh fino a Kraste, paese dei minatori, dove ci fermeremo per la sosta pranzo/spuntino presso un locale per i minatori. Dopo la sosta percorreremo un anello di 55 km di pietraia carrabile per visitare i laghetti e le installazioni della contraerea del regime comunista, ormai in stato di abbandono, sui monti circostanti. Discesa su pista sterrata fino alla cittadella di Bulqize (ultimi 4 km su asfalto) dove pernotteremo in hotel-Guesthouse e ceneremo nel suo ottimo ristorante al piano terra e cucina prodotti tipici albanesi provenienti dalle campagne circostanti.
Pernottamento e cena in hotel/guesthouse

4° giorno

Martedì 22 Settembre Bulqiz – Burrel - Puke (B/-/D)

Colazione robusta in hotel e partenza per escursione sui resti dell’antica via Egnatia, la prosecuzione della via Appia nei Balcani che in epoca imperiale conduceva a Costantinopoli, una sterrata scorrevole con tratti di pietre ben piantate che ci porta fino a Burrel, dove potremo mangiare qualcosa e fare rifornimento carburante. Trasferimento su asfalto appena realizzato che costeggia il lago di Rreshen, serpeggiando tra le insenature dei rami di questo bacino artificiale su strada bellissima da guidare. Proseguiremo poi su una pista sterrata scorrevole che ci porterà a Puke, dove pernotteremo presso rifugio montano con annessa azienda agricola e birrificio artigianale.
Pernottamento e cena in rifugio

5° giorno

Mercoledì 23 Settembre Puke – Fierze/Koman in traghetto - Mjede (B/-/D)

Colazione robusta. Si prosegue su pista sterrata per circa 70 km e sterrati scorrevoli per visitare la zona di Kaftall, nota per le concrezioni di arenaria rossa che conferiscono al paesaggio un aspetto “marziano” per poi arrivare a Fierze dove pranzeremo presso ristorantino a bordo lago. Imbarco per escursione in battello nei meravigliosi fiordi del lago. La partenza del traghetto è prevista per le 13.00 con arrivo intorno alle 17.00 a Koman. Termine escursione off road e sosta relax con birra fresca sulla riva del lago di Vau-i-dejes e successivo trasferimento in hotel a Mjede su asfalto (circa 3 km)
Pernottamento e cena in hotel

6° giorno

Giovedì 24 Settembre Mjede - Teth (B/-/D)

Colazione in hotel e partenza per il Parco Nazionale di Theth, in assoluto uno dei posti più belli dell’intera Albana. Percorso di 200 km di metà su pietraia impegnativa e metà su strada asfaltata. Pranzo presso maso di montagna con produzione propria a km zero e ulteriori 16 km di pista sterrata scorrevole fino al valico posto a 1.800 mslm dove pernotteremo in bivacco.
Pernottamento e cena in campo tendato

7° giorno

Venerdì 25 Settembre Teth - Scutari – Durazzo (B/-/-)

Prima colazione in bivacco. Rientro a Durazzo Trasferimento su asfalto nella bellissima valle di Boge, poi superstrada fino a Durazzo. Arrivo al porto di Durazzo entro le 14 per il disbrigo delle formalità doganali di imbarco. Partenza ore 17.00 dal porto di Durazzo. Cena libera e pernottamento a bordo in cabina doppia.

8° giorno

Sabato 26 Settembre arr. Ancona

Prima colazione a bordo. Arrivo al porto di Ancona previsto per le ore 09:00. Disbrigo delle pratiche doganali e rientro in moto per proprio conto a casa. Fine dei servizi.

Quote per persona, a partire da:

PartenzaDoppia
Dal 19 Settembre 2020 al 26 Settembre 2020€ 1.080

Note

  • Il tour proposto richiede una discreta preparazione di guida Off Road per le lunghe percorrenze su sterrato.

 

  • Per i pernottamenti in tenda, occorre portare la propria la tenda

 

  • L’ itinerario può subire variazioni ad insindacabile giudizio del Tour Leader per impossibilità contingenti nel percorre alcuni tratti previsti e al fine di garantire la sicurezza di tutti e il rispetto delle tempistiche di viaggio.

 

Quote individuali di partecipazione, a partire da:

 

Prezzo per persona In camera doppia
Quota Pilota moto propria € 1.080,00
Quota d’iscrizione € 65,00

 


La quota comprende

  • Traghetto Ancona/Durazzo/Ancona con sistemazione in cabina doppia interna
  • Hotel categoria 3 stelle su base camera doppia standard con prima colazione
  • Campi tendati o rifugi di montagna ove descritto
  • Tutte le cene
  • Guida locale albanese in moto.
  • Accompagnatore in moto dello Staff Go Biker
  • Mezzo 4×4 di supporto a seguito del gruppo con Guida locale albanese
  • Punti GPX dell’ itinerario
  • Borsa, porta documenti, etichette bagagli e documentazione illustrativa varia
  • L’assicurazione per l’assistenza medica (sino ad € 10.000), il rimpatrio sanitario ed il danneggiamento al bagaglio (sino ad € 1.000), con possibilità di integrazione.

La quota non comprende

  • I pasti, le bevande extra, le mance, gli extra di carattere personale, eccedenza bagaglio
  • Assicurazione facoltativa annullamento (vedi schema alla fine)
  • Le escursioni facoltative e tutto ciò non evidenziato nella voce “la quota comprende”

Cerca l'agenzia più vicina a te

Altri viaggi che potrebbero interessarti

Durata: 8 giorni / 8 notti

da € 740 - Trieste - Igoumenitsa

Durata: 7 giorni / 7 notti

da € 970 - RIDE THE ROCKS

Durata: 8 giorni / 6 notti

da € 530 - NEL PAESE DELLE AQUILE

Articoli che potrebbero piacerti

Questa non è una meta per un viaggio convenzionale, il Ladakh è racchiuso tra le imponenti catene montuose dell’Himalaya e del Karakorum luogo in cui la terra e il cielo si incontrano e dove è possibile ascoltare il suono del vento e del silenzio. Una sensazione unica, impagabile che ti lascia a bocca aperta anche quando di notte volgi lo sguardo al cielo e vedi una coperta di stelle che trafigge il nero del firmamento.
E’ un posto lontano, una terra remota, difficile, di confine, non adatto a tutti . . . ecco in poche parole il Ladakh.

Sono le 7 di mattina, aria frizzantina e serbatoio pieno. Accendiamo e via. Passiamo il confine e finalmente arriviamo in Ungheria. Un territorio molto vasto, strade poco trafficate ed un lago gigante in mezzo alla pianura. Decidiamo di iniziare partendo dal lato sud, cioè dalla cittadina di Marcali e risalendo per la provinciale in direzione Budapest. Questa parte del paese è abbastanza turistica, essendo piena di spiagge che d’estate attira numerosi turisti per lo più tedeschi ma anche molti ungheresi. Durante la nostra prima giornata di viaggio si susseguono diversi paesini, tutti con il suffisso Balaton- nel nome.

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: procedendo con l'invio di questo modulo, si autorizza il trattamento dei dati personali forniti per la finalità, con le modalità e nei limiti indicati nell'informativa sulla privacy, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

Go Biker S.r.l.
via Buonarroti ang. via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02768400422 R.E.A. AN 213634
Capitale Sociale € 10.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
Continua a seguirci su